David Lynch e la nascita della idee


“Tutto quello che facciamo comincia con un’idea, non sappiamo cosa fare, ed ecco come abbiamo un’idea”,

parola niente meno che di David Lynch.

Il regista ha spesso affrontato il tema della creatività e dei processi artistici. In questo video animato lo fa insieme al magazine “The Atlantic”.

Secondo il regista americano nell’aria volteggiano miliardi di idee, pronte per essere catturate, a patto di tenere gli occhi e la mente ben aperti. A quel punto occorre solo abbandonarsi alla corrente creativa.

Le idee non “arrivano”, insomma, ma si ”catturano”, un pò come se fossero dei pesci in uno sconfinato e profondo mare. Non si sa come, quando e dove accadrà, ma esse si manifesteranno. Occorre “solo” essere pronti ad acchiapparle.

Nell’animazione c’è poi spazio per smentire una diffusa credenza: che la creatività richieda necessariamente sofferenza.

In realtà, spiega David Lynch con la sua voce inconfondibile, “qualsiasi forma di sofferenza ostacola il fluire della creatività”. È importante, al contrario, provare vero piacere durante l’atto creativo.

“Pensate se ogni volta che Vincent van Gogh fosse uscito a dipingere fosse stato colto da un attacco di diarrea”, scherza.

Ti è piaciuto questo articolo?
Resta aggiornato: iscriviti alla nostra newsletter.

Scopri come trattiamo i tuoi dati: Leggi la nostra Privacy Policy

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.