Cos’è per noi la Creatività?

A COSA SERVE LA CREATIVITÀ?
E PERCHÈ PER NOI È MOLTO DI UN LAVORO?

Abbiamo scelto di iniziare a costruire il blog di Roobik a partire dalla nostra risposta a queste domande, e abbiamo deciso di cominciare mettendo la sensibilità e il bisogno di espressione umana al centro di tutto.

La vera Creatività non è pura astrazione fine a sè stessa. Nasce piuttosto dal bisogno, innato, di dare un nome e un volto alle paure, ai pensieri, ai ricordi nascosti nelle nostre più spaventose profondità.

Tradurre l’essenza individuale in immagini, testi, movimenti diventa così necessità, strumento di alleviazione di insicurezze e imperfezioni, intrinseche nella natura umana stessa.

Ecco perchè la Creatività può essere o non essere Arte, spesso non è questo l’importante, ma ad una sola condizione: che il bisogno interiore di dare ordine al disordine sia vero, autentico.

Molti confondono le due cose, c’è chi confonde l’Arte con la tecnica, c’è chi ha paura di esprimersi perché non si sente racchiudibile in nessuna scatola artistica, c’è chi non si sente all’altezza dell’Arte intesa nel senso più ampio del termine.
La conseguenza è comunque una e una sola: soffocare gli impulsi creativi vuol dire vivere nell’infelicità e nella frustrazione.

Eppure, così come l’Arte deriva necessariamente dalla Creatività, il processo creativo stesso è Arte, a prescindere dalla qualità del suo risultato finale, che è davvero importante solo quando la creatività è ANCHE un lavoro.

Trovate il modo e il tempo per dare sfogo alla vostra creatività!
A prescindere dalle etichette e dal risultato, fatelo per voi.

La Creatività e l’Arte sono miracoli che riscaldano l’anima e obbligano a fermarsi, a pensare, in un mondo-trottola distratto da luci che si fanno unica attrazione, sempre pronto a consumare, sostituire, rimpiazzare.

Non esiste tempo e non esiste spazio nella Creatività, lo scatto di una fotografia può durare un’eternità, scrivere un romanzo un attimo. Non ci sono regole, se non una: non avere regole, non avere gabbie, non avere limiti.

Soprattutto, non avere paura di essere chi si è.

Insomma, per noi, prima di tutto, la Creatività è uno strumento che permette di esprimere quel mare di emozioni, ricordi e paure che spesso, per le più diverse ragioni, non siamo stati in grado di nominare, semplificare, esorcizzare.

Come rendere finito l’infinito e infinito il finito?

Osservare qualsiasi manifestazione finale della Creatività nella sua espressione più autentica, serve a sentirsi meno soli nel dubbio, nell’incertezza, nell’emozione, in una parola: nell’imperfezione.

Se anche non fosse stato il nostro lavoro non riusciamo a immaginare la nostra vita senza Creatività.

Ci leggiamo nel blog!
Manuela & Mauro

Ti è piaciuto questo articolo?
Resta aggiornato: iscriviti alla nostra newsletter.

Scopri come trattiamo i tuoi dati: Leggi la nostra Privacy Policy

Condividi

Una risposta a “Cos’è per noi la Creatività?”

  1. Si nasce creativi ed è per questo che faccio mia la vostra citazione finale: Se anche non fosse stato il nostro lavoro non riusciamo a immaginare la nostra vita senza Creatività.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.